Alla scoperta dei segreti dei Casinò e dei giocatori impazienti: aneddoti e realtà

Più volte si è sottolineato che “la vita” di chi gestisce un casinò non è semplice come sembrerebbe o come ci si immagina vedendo dal di fuori il mondo del gioco d’azzardo delle Case da Gioco. Invece, anche queste strutture, compresi i casino online bonus, sono toccate dalla “velocità dei tempi”: dal cambio dei soggetti che li frequentano, dai giochi che vengono, ora, messi a disposizione che non sono più rappresentati solo da quelli del tavolo verde, ma anche dalle “famigerate macchinette” che sono state inserite nelle sale dei casinò per raccogliere anche quel tipo di clientela “moderna” che vi si rivolge. E questo non succede solo nel nostro Paese, ma anche in altre parti dove il gioco da casinò ha dovuto ben adeguarsi per non rimanere “fermo al palo”.

casino-online-giocatoriForse più di quanto ci si immagina, si è stati in condizione di sentire conversazioni tra il personale ed il giocatore da casinò che era “in fremito” poiché non vi erano apparecchiature disponibili per giocare: e dove il personale era costretto a ricorrere a scuse più o meno plausibili, scusandosi con il cliente impaziente ed offrendo, per intrattenerlo,

“qualcosa da bere” per calmare la sua “angoscia”. Cose del genere sembra accadano tutti i giorni in tutti i vari casinò e questo ci fa rendere conto quanto, oggi, si vada “di fretta”, sempre più di corsa (ma per andare dove poi?) persino per giocare e divertirsi!

Almeno al casinò questo non dovrebbe succedere… visto che là si dovrebbe passare il tempo in tranquillità cercando soltanto un passatempo: la fretta non dovrebbe esistere ed, invece, sembra sia tutto il contrario. Quando un cliente deve attendere per un pagamento o per la riparazione di una macchinetta i secondi diventano minuti ed i minuti, neanche a dirlo, ore. Anche se il personale cerca di fare tutto in fretta le sale sono spesso grandi e le macchinette tante: quando si arriva per risolvere qualche problema sono inutili le scuse ed a nulla vale dire che le slot sono tantissime.

Non bisogna dimenticare che chi va nelle Case da Gioco lo fa per passare il tempo perché evidentemente la propria vita non è molto edificante od entusiasmante: ma tanti clienti non protestano anche se devono attendere, mentre molti altri invece sono impazienti. Possono essere anche in sala da qualche ora, ma si ricordano incredibilmente di avere qualcosa da fare come preparare la cena od andare a prendere il nipotino a scuola solo quando una slot si ferma per un problema ed è proprio quella che loro stanno usando!

Insomma, i giocatori non hanno pazienza, non sanno attendere ed è inutile dire loro che si trovano in un luogo di divertimento e non sono mica in una stazione in attesa della partenza di un treno che è in ritardo. E che se anche aspettano qualche minuto dovrebbero godere del “contorno che offre il casinò”: le musiche, le luci, l’atmosfera. Invece no: l’impazienza fa crescere rabbia ed aggressività anche verso chi sta loro intorno. Forse, i giocatori rimangono ipnotizzati dai rulli che girano e dimenticano il mondo reale in quel momento: diventano diversi e vengono trasportati in un mondo irreale. Quel mondo che forse fa loro dimenticare i problemi e le inquietudini della vita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *