Finanziamenti e prestiti per disabili

finanziamenti

Le persone affette da disabilità gravi possono avere accesso a degli stanziamenti loro riservati, e utili per poter effettuare il compimento di spese di natura personale.

Tra le iniziative maggiormente meritevoli di attenzione, segnaliamo in tale ambito il Fondo Nazionale per le Non Autosufficienze, un budget che ha lo scopo di garantire l’attuazione dei livelli essenziali minimi delle prestazioni assistenziali in favore delle persone non autosufficienti, e attualmente finanziato, per il 2014, con 275 milioni di euro (oltre a 75 milioni di euro da destinare esclusivamente in favore degli interventi di assistenza domiciliare per le persone affette da disabilità gravi e gravissime)..

Ne deriva che le persone che sono affette da disabilità possono fare affidamento sul finanziamento sopra anticipato, potendo in questo modo fruire di servizi di assistenza e di cura domiciliare particolarmente importanti.

In aggiunta a quanto precede, ricordiamo come la Commissione europea disponga di una strategia costantemente finalizzata a garnatire una maggiore partecipazione e inclusione sociale dei soggetti affetti da disabilità. Per questo motivo sono periodicamente stanziati nuovi fondi in favore di tali soggetti, utili non solamente a consentire alle stesse persone affette da disabilità di poter adempiere al compimento di spese che possano migliorare la qualità della loro vita, quanto anche (e, spesso, soprattutto) cercar di includere loro all’interno del tessuto socio – produttivo nazionale.

Dal punto di vista occupazionale, infatti, l’Europa ha l’obiettivo di condurre in incremento il numero dei lavoratori con disabilità sul mercato del lavoro, e lo strumento fondamentale per poter effettuare una simile azione e portare a compimento tale strategia, è proprio il supporto finanziario alle iniziative di maggiore interesse, lavorando insieme alle parti sociali per poter favorire la mobilità intraprofessionale, e garantendo migliori risorse sul fronte dell’istruzione e della formazione.

Maggiori informazioni sui prestiti per disabili potranno essere ottenute principalmente attraverso i siti internet delle istituzioni regionali, o attraverso le associazioni che supportano le esigenze dei disabili.