Oculus Rift la realtà virtuale firmata Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg

La realtà virtuale vista da Mark Zuckerberg, questo è il programma fatto da Facebook e la Oculus Rift, l’azienda produttrice dell’omonimo visore.

Il nuovo visore Oculus Rift sarà infatti, molto probabilmente, disponibile dal prossimo 2016, e sarà una vera e propria rivoluzione, Mark Zuckerber ha rilevato infatti l’azienda della Oculus per mettere le mani su quella che lui stesso non definisce: una scommessa.

Come riportato dal sito veb.it , gli Oculus Rift, dovrebbero rivoluzionare il mondo della realtà virtuale, in particolar modo nel campo dei videogiochi e del cinema, inoltre Mark Zuckerberg punta anche ad un prodotto che possa essere fruibile per tutti.

Il nuovo visore per la realtà virtuale avrà un costo accessibile, si parla di 300 euro e, come detto, dovrebbe essere disponibile per il prossimo 2016, apporterà tante novità in campo ludico e cinematografico, senza peraltro portarsi dietro i problemi che attualmente affliggono i visori tridimensionali.

Spesso infatti si è parlato degli effetti collaterali legati all’utilizzo continuo di accessori per la tecnologia della realtà virtuale, così non dovrebbe essere per gli Oculus Rift, ai quali gli sviluppatori stanno lavorando senza sosta, per fornire un prodotto praticamente perfetto.

Mark Zuckerberg dunque, anticipa il futuro e così come ha fatto per WhatsApp, ha deciso di seguire la stessa linea, acquisendo la Oculus e come già sottolineato, credere fermamente a questo progetto, che non sarà assolutamente una scommessa.