Auto leasing, come funziona e quali sono i vantaggi

Che cosa significa avere un’auto leasing, come funziona e quali sono i vantaggi di questa formula?

Cominciamo col dire che un auto leasing è una sorta di finanziamento che a differenza di quello classico che si richiede per acquistare un bene, permette di fruire dell’auto solo per il periodo stabilito al momento della stipula del contratto. Questa formula più conveniente dell’acquisto a rate?

Certo, se funzionassero i mezzi pubblici in maniera corretta, specialmente in certe grandi città, magari il problema non si porrebbe nemmeno. Il sogno è quello di mezzi pubblici funzionali, a basso costo e poco inquinanti.

Oppure lo sfruttamento delle biciclette o altri mezzi green, con tanto di piste ciclabili. Sempre che ci siano piste ciclabili adeguate, ovviamente. Nel nord dell’Europa, in generale, tutto questo funziona egregiamente. La mobilità è un’altra cosa, perché esiste una cultura del muoversi e del vivere l’ambiente, diversa, più civile, più corretta, più gratificante.

Auto Leasing come funziona in Italia

auto-leasing-come-funziona

In Italia le cose stanno diversamente, come noto, anche se le situazioni variano da Regione a Regione, da Provincia a Provincia. In generale, sovente l’Italiano medio ambisce arrivare con la macchina fin sotto il negozio, quasi dentro di esso, magari parcheggiando in terza fila. Se c’è un parcheggio a soli cento metri, non va bene, perché bisogna percorrere cento metri a piedi.

Così pure, quando si deve accompagnare un bambino a scuola: ci manca poco che certe persone non entrino dentro le aule scolastiche con tutta l’autovettura. Esageriamo, ovviamente, ma la mentalità dell’Italiano medio non differisce molto da questa, dall’innata predisposizione a usare poco i piedi, e sovente anche poco il cervello.

Esiste poi il problema dei mezzi pubblici che, per quanto spesso inefficienti, andrebbero utilizzati molto di più. È come se chi prendesse il mezzo pubblico e non la macchina, fosse quasi un perdente, come se fosse una sorta di svalutazione dell’individuo, e forse anche una svalutazione sociale. Quando, invece, sempre in certi Paesi del nord Europa, i mezzi pubblici e le biciclette, li prendono tutti, deputati e regnanti compresi.

Auto Leasing, vediamo quali sistemi esistono

auto leasing come funziona

Certo, si può obiettare a tutto ciò che il trasporto pubblico in questi luoghi funziona egregiamente, tuttavia non basta: è soprattutto una questione di mentalità e, tutto sommato, anche di civiltà. Meno male che, in questi ultimi anni forse qualcosa sta cambiando. Preso atto che andare con la propria macchina in città, diventa sempre più complicato, sia in termini di costi sia, soprattutto, di tempi, si stanno studiando soluzioni alternative. C’è il sistema del car sharing, quello delle macchine condivise; c’è un uso maggiore delle biciclette, ci si mette d’accordo con più facilità per andare in ufficio con una sola macchina.

Ma c’è anche il sistema auto leasing, vediamo come funziona. Un contratto di leasing è una via di mezzo fra un acquisto e un noleggio. Inizialmente si ha un frazionamento mensile del pagamento, e dopo un certo tempo, si può scegliere se tenere l’autovettura oppure restituirla. Certo, questa possibilità di scelta consente una certa libertà, tuttavia ci sono i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di leasing.

Auto leasing: bisogna stipulare il contratto

Si stipula un contratto nel quale possono essere considerate o non le spese vive, a parte il carburante. Nell’accordo di solito la prima rata è superiore alle altre, poi si pagano rate minori sostanzialmente uguali fino allo spirare del contratto. La durata è al massimo di cinque anni, e ovviamente sono computati gli interessi.

Alla fine del contratto l’auto può essere restituita oppure riscattata. Nel primo caso non si pagano penali, nel secondo caso si deve restituire il valore residuo dell’auto, tenuto anche conto, naturalmente, delle condizioni dell’autovettura stessa. Alcune finanziarie danno anche la possibilità di iniziare il leasing dell’autovettura senza dare alcun anticipo.

Tutto sommato, per un qualsiasi privato che non gode di particolari agevolazioni, salvo che non intenda cambiare auto ogni due anni o giù di lì, non c’è tutta questa convenienza. Forse la macchina è meglio comprarsela seguendo la normale trafila che tutti consociamo ormai da qualche tempo.

foto@Pixabay

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *