Home / Guide / Come curare l’unghia incarnita con rimedi naturali

Come curare l’unghia incarnita con rimedi naturali

L’unghia incarnita è un problema che si presenta spesso, sono in tanti ad aver sperimentato questa condizione che riguarda i piedi e in particolare le unghie, spesso si tende a lasciar stare, aspettando che guariscano da sole, ma in alcuni casi, occorre addirittura l’intervento medico, proviamo a risolvere il problema di come curare l’unghia incarnita con rimedi naturali.

Iniziamo col dire che l’unghia incarnita può colpire qualsiasi dito dei piedi, ma quella più coinvolta è dell’alluce, tra le cause, c’è al genetica, che porta alcuni soggetti ad essere predisposti a svilupparle, perché hanno delle unghie ricurve, qualche consiglio possiamo trovarlo anche sul blog specifico: unghia incarnita.

Unghia incarnita: i motivi

unghia incarnita i motiviCi sono anche altri motivi che portano alla formazione dell’unghia incarnita, come l’utilizzo di scarpe con tacchi molto alti che fanno troppa pressione sulle dita e fanno crescere le unghie nella direzione sbagliata, ma anche tagliarle in modo sbagliato può essere una causa scatenante.

Infatti, se si tagliano le unghie troppo corte c’è il rischio che queste possano ricrescere nel modo sbagliato; è importante, comunque verificare che la presenza di unghia incarnita non sia il segno di qualche altro problema, come il diabete o problemi vascolari.

Bisogna prestare molta attenzione, osservare attentamente i sintomi come il dolore nella zona dell’unghia, arrossamento o gonfiore, pus di colore giallo e tracce di sangue, in questi casi è bene rivolgersi immediatamente al proprio medico di fiducia, per una rapida valutazione.

Nei casi meno gravi è possibile provare a curare l’unghia incarnita con dei rimedi naturali casalinghi, di seguito ne scopriremo alcuni che sono molto efficaci, se ripetuti con costanza ogni giorno.

Come curare l’unghia incarnita con rimedi naturali: vediamo insieme

unghia incarnita come curare rimedi naturaliMettete a bagno i piedi ogni giorno per un periodo abbastanza lungo, bisognerebbe farlo almeno 4 volte per 30 minuti e poi aggiungere uno degli ingredienti di seguito.

Un primo pediluvio può essere fatto aggiungendo i Sali di epsom, che ammorbidiscono la pelle e rendono più semplice l’estrazione dell’unghia dalla pelle in eccesso, basta un cucchiaio in una bacinella, tenere a mollo i piedi per venti minuto.

Il secondo pediluvio può essere fatto con il perossido di idrogeno, in una ciotola si mette dell’acqua calda e una mezza tazza di questa sostanza, tenere ammollo per mezz’ora; l’aceto di mele può essere aggiunto a una bacinella con acqua tiepida in cui si immergono i piedi, ottimo per combattere le infezioni.

Altri rimedi naturali comprendono l’utilizzo di un batuffolo di cotone da posizionare sotto l’unghia incarnita, in questo modo le si impedirà di andare più in profondità, bisogna tenerlo fino al successivo pediluvio e poi rimettere.

È risaputo che il limone è un ottimo antinfiammatorio naturale, per cui, è utile tagliare una fetta sottile e metterla sotto l’unghia incarnita, fissandola con una benda e facendo riposare per una notte intera, in questo modo si previene il rischio di qualche infezione.

Si tratta di piccoli rimedi casalinghi che possono funzionare nel caso l’unghia incarnita sia in una fase iniziale e non abbia provocato infezioni, arrossamenti o fuoriuscita di pus, ma se la situazione peggiora, è bene abbandonare questa strada e recarsi dal medico per un approccio terapeutico farmacologico adatto alla risoluzione del problema.

About Redazione

Redazione di llow.it portale informativo ricco di guide e consigli pratici per cercare di risolvere ogni tipo di problema, ma anche per piccole curiosità.

Leggi anche

David di Donatello una delle sculture piu celebri di sempre

David di Donatello, una delle sculture più celebri di sempre

Diversi stili pittorici, scultorei ed architettonici hanno caratterizzato ogni differente epoca, condizionati anche dal luogo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *