Emoticon cuore che batte: la più bella?

Fin da quando sono state lanciate le prime chat, le emoticon hanno sempre trovato un ottimo riscontro tra gli utenti, che hanno iniziato ad utilizzarle per esprimere emozioni e sensazioni senza dover utilizzare tante parole. All’epoca dei social network e delle applicazioni di messaggistica istantanea l’uso delle emoticon si è diffuso ulteriormente, diventando degli strumenti comunicativi sempre più utilizzati, tra i tanti simboli a disposizione, uno dei più usati è l’emoticon cuore che batte.

Il cuore che batte lo ritroviamo soprattutto nell’applicazione Whatsapp, la più utilizzata al mondo per comunicare in tempo reale con altre persone,  ogni giorno vengono avviate milioni di conversazioni e utilizzate altrettante emoticon.

L’Emoticon cuore che batte viene scelta per esprimere amore ed emozione verso la persona amata, che sia  il proprio partner, un familiare o un amico, è sicuramente un simbolo molto carino e di impatto per far arrivare il sentimento all’altra persona.

Emoticon cuore che batte: cos’è e come funziona

emoticon cuore che batteAndando nel dettaglio, l’emoticon cuore che batte è una GIF animata che mostra un cuore di colore rosso che si muove e batte, la troviamo nella tastiera emoji di Whatsapp, si tratta di un’immagine più grande rispetto a tutte le altre emoticon e non è personalizzabile, a differenza di altre.

Questa emoticon si trova nella sezione dedicata alle emoticon di Whatsapp, ma è un po’ nascosta ed è completamente gratuita, per attivarla e inviarla, bisogna cliccare sull’icona sull’icona a Mappamondo se si ha un iPhone, o sull’icona con la faccina che sorride se si tratta di un dispositivo Android, scorrere le schede delle emoticon fino a quella dedicata ai simboli e fare un tap sul primo cuore rosso che appare in elenco.

Non bisognerà fare altro se non inviarla tramite l’apposito tasto, sullo schermo apparirà un cuore rosso più grande del solito che inizierà a pulsare lentamente.

L’emoticon cuore che batte si può fare anche su altri social network come Facebook, Google, Twitter o su dispositivi della Samsung e della Microsoft e molti altri, ognuno con una procedura diversa ma abbastanza semplice ed immediata.

È chiaro che questa emoticon è talmente amata e utilizzata che si è deciso di inserirla in tutti i social e le applicazioni di messaggistica istantanea.

Ricordiamo che non è possibile inviare più di un emoticon cuore che batte nello stesso messaggio, bisogna sempre inviarlo singolarmente, del resto non è proprio consentito da Whatsapp inserire la gif animata due volte.

Potrebbe capitare di eseguire la procedura che vi abbiamo indicato per inviare il cuore che batte e di non trovarlo nei simboli a disposizione, in tal caso è consigliato aggiornare il sistema operativo e l’applicazione, per farlo bisogna controllare se sono disponibili upgrade al sistema per ciò che riguarda il dispositivo e recarsi sul Google Play Store o l’App Store, per verificare eventuali aggiornamenti di Whatsapp e procedere  installazione della nuova versione dell’app.

Mantenere l’applicazione sempre aggiornata permette di non perdersi nemmeno una delle tante nuove funzionalità ed emoticon che vengono rilasciate periodicamente .

No Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *