Quando si organizza una festa è importante avere tutto sotto controllo. Qualsiasi elemento non programmato infatti potrebbe portare all’insuccesso dell’evento. Per questo motivo già varie settimane prima della festa è importante stilare un elenco dei diversi compiti da svolgere, per potersi preparare per tempo.

La scelta del locale

Affitto locali per feste come scegliere il luogo giusto

Chi non ha la possibilità di organizzare un evento in un ambiente di proprietà dovrà rivolgersi ad un’agenzia di affitto locali per feste. L’importante sta nell’avere già ben chiare le idee sul locale da affittare: dimensioni, numero dei partecipanti, durata della festa, organizzazione generale. Ogni evento infatti si può differenziare in modo estremo da un altro, per numero di partecipanti o tipologia di festa: in piedi, a sedere, con buffet, con cena e così via. Qualsiasi elemento aggiuntivo dovrà essere considerato in anticipo, come ad esempio la presenza di una band particolare, la necessità di svolgere alcune attività all’aperto o al chiuso, la partecipazione di famiglie con bambini. Solo se tutti questi elementi sono già stati chiariti è possibile affittare un locale per feste adeguato a ciò che desideriamo organizzare. Appare infatti ben chiaro come un compleanno per i 18 anni sia ben diverso dal banchetto di un matrimonio o da una festa per il 25° anniversario di matrimonio di una coppia.

Le attività

Una festa non è tale se nel corso dell’evento non si svolgono alcune attività. Prima di decidere cosa fare è bene valutare l’età media degli ospiti e la durata della festa. Solo in seguito si potrà, in modo adeguato, valutare se contattare un insegnante di salsa o invece organizzare una sessione di bingo. Non esiste un’attività da non poter suggerire ad una festa, i limiti dipendono soltanto dalle esigenze e dai gusti degli invitati. Se la festa viene organizzata per una singola persona, o per una coppia, allora è sempre una buona idea scegliere un’attività che sia di gradimento all’ospite, o agli ospiti, d’onore. Anche perché loro sono i primi che si dovranno divertire durante la festa. L’importante è che le attività risultino sempre coinvolgenti per la maggior parte delle persone presenti. Se ad esempio si tratta di una festa per i 18 anni, meglio evitare il ballo liscio, giusto per fare un esempio. Anche l’allestimento della sala dovrà essere eseguito secondo l’età media dei partecipanti, facendosi magari aiutare dai proprietari del locale, che in genere hanno grande esperienza in questo senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *