Ecco a cosa serve un decreto ingiuntivo

Ogni qualvolta si stipula un contratto in cui un determinato bene o servizio viene fornito dietro pagamento di un corrispettivo si deve sempre sperare nella buona fede di chi deve pagare.

Purtroppo è proprio così: a quanti di noi è capitato di vendere qualcosa o prestare la propria opera e non riuscire ad ottenere quanto dovuto?

Quanto si tratta di piccole somme magari si sorvola anche, ma esiste comunque un modo per tutelarsi, ed è quello di rivolgersi ad un giudice, che provvede con decreto ingiuntivo. Cos’è?

Il decreto ingiuntivo è un provvedimento giudiziario di condanna con il quale il giudice civile, su richiesta del creditore, ordina al gestore/debitore il pagamento di una somma a favore del creditore, il quale abbia offerto una prova scritta del debito.

È il più veloce e semplice strumento messo a disposizione del creditore al fine di ottenere velocemente il bene di cui ha diritto.

Una volta ottenuto il provvedimento munito della formula esecutiva, esso costituisce titolo esecutivo: in pratica il creditore può chiedere in caso di inadempienza anche l’espropriazione forzata.

Di Redazione

Redazione di llow.it portale informativo ricco di guide e consigli pratici per cercare di risolvere ogni tipo di problema, ma anche per piccole curiosità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *