SpaceX Starship si prepara al lancio orbitale entro fine anno

SpaceX, la compagnia spaziale di Elon Musk, entro la fine del 2021 lancerà nello spazio il razzo Starship per un volo di prova utile per il programma Artemis. Si tratterà dunque di un giro di test, per mettere alla prova le potenzialità di quello che potrebbe essere il razzo più grande di sempre ad approdare nello spazio. Un razzo che, nei piani della compagnia, diventerà un must in termini di trasporto merci, tanto da poter ospitare a bordo oltre 100 tonnellate di materiali.

Gli obiettivi e il piano di volo del lancio di prova

I piani di SpaceX sono chiari: Starship dovrà diventare la nave che consentirà all’essere umano di tornare sulla Luna e di sbarcare per la prima volta su Marte, oltre che su altri pianeti del sistema solare. È chiaro però che si parla di un piano a lungo termine, che comunque partirà proprio da questo lancio di prova. L’obiettivo è testare come si comporterà il razzo sia in fase di lancio che di atterraggio o ammarraggio. Il test avrà una durata complessiva di 90 minuti circa e, sebbene non vi siano ancora delle conferme ufficiali, dovrebbe avvenire a fine dicembre 2021. Poi, come accaduto già in passato, il lancio verrà trasmesso in diretta streaming, così da dare la possibilità a tutti gli appassionati di godersi il brivido di questo test così importante per il futuro dell’uomo nello spazio. Per vederlo basterà quindi avere una connessione internet a casa, come un wifi illimitato fornito da servizi specializzati, e connettersi al canale di SpaceX sulla piattaforma YouTube. Si tratta di un evento da non perdere, che si andrà ad aggiungere ad altre dirette importanti e curiose, come quella che vide protagonista il lancio di una Tesla Roadster nello spazio.

Starship: l’astronave che consentirà il ritorno sulla luna

Come anticipato poco sopra, Starship dovrebbe diventare l’astronave che permetterà all’uomo di tornare ancora una volta sulla Luna, a distanza di parecchi decenni. Il programma Artemis prevede la partenza entro il 2024, quindi vale la pena di scoprire qualcosa di più in merito a questo argomento così interessante. Nello specifico, Artemis è un programma lanciato dalla NASA con uno scopo ben preciso: riportare le persone sulla Luna, ma concedendo loro una sorta di “breve vacanza” in loco. Stando ai piani, infatti, gli astronauti della Starship resteranno sulla Luna quasi 7 giorni, di fatto doppiando il tempo di permanenza degli astronauti della Apollo. Naturalmente durante questi giorni gli astronauti avranno diversi compiti da portare a termine, dalle passeggiate perlustrative fino alla raccolta di campioni, passando da diverse analisi di vario genere. Inoltre, nei piani della NASA la tappa del 2024 sarà solo la prima di un trittico, che vedrà ripetere il viaggio nel 2025 e nel 2026.

Di Redazione

Redazione di llow.it portale informativo ricco di guide e consigli pratici per cercare di risolvere ogni tipo di problema, ma anche per piccole curiosità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *